Cassino – “Ritratti del coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati”: domani la presentazione

Ventotto magistrati assassinati dal 1960 al 2015. Un numero altissimo che non riesce a trovare eguali in nessun’altra parte del mondo. Storie importanti di chi ha dato la propria vita per consentire all’Italia di avere un futuro. E tutte queste storie sono contenute nel libro “Ritratti del coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati” curato da Stefano Amore.

Un volume prezioso, unico, una testimonianza per le nuove generazioni che potranno, così, conoscere le storie, le battaglie di chi ha combattuto in prima linea contro le mafie.

Il libro sarà presentato lunedì prossimo, alle 10.30, nella sala degli abati a Cassino. Un incontro che vedrà un pubblico speciale, gli studenti del liceo classico della città martire che avranno modo di ascoltare e conoscere queste storie così importanti.

Molti gli interventi previsti: il sindaco di Cassino Enzo Salera, il Procuratore della Repubblica di Cassino Luciano D’Emmanuele, la preside del liceo Classico Licia Pietroluongo, il Presidente dell’Associazione Italia-Israele di Firenze, Prato e Pistoia Lucia Livatino e il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Cassino Gianluca Giannichedda.

A moderare il dibattito sul libro con gli autori e con il pubblico sarà Stefano Amore, curatore del libro, Magistrato presso la Corte Costituzionale.

“Si tratta di un incontro importante e prezioso – ha affermato il Presidente del Parco dei Monti Aurunci Marco Delle Cese che ha organizzato l’iniziativa – Ritengo che sia importante far conoscere alle nuove generazioni la storia di personaggi così importanti per il nostro Paese. Persone che hanno combattuto sempre nel nome della giustizia e della legalità. L’appuntamento in programma lunedì sarà un momento di grande arricchimento per i ragazzi, ma più in generale per tutti coloro che assisteranno”.

Alla manifestazione saranno presenti anche l’Abate di Montecassino dom Donato Ogliari, il già Procuratore Generale di Perugia  Fausto Cardella, il Presidente del Tribunale di Latina Caterina Chiaravalloti, il Presidente del Tribunale di Cassino Massimo Capurso, il già Presidente di sezione della Corte di Appello di Roma Fabio Massimo Gallo e il Sostituto Procuratore SMCV Sergio Occhionero.