Università, al via il Corso di Alta Formazione in Produzione artistica e Linguaggi dello spettacolo

Corso di Alta Formazione in Produzione artistica e Linguaggi dello spettacolo: cinema, musica e televisione

Lezione inaugurale di Andrea Iervolino

6 maggio 2022, ore 11 – Sala del Consiglio del Rettorato

Venerdì 6 maggio 2022 alle ore 11.00, presso la Sala del Consiglio del Rettorato dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale, si terrà la lezione inaugurale del Corso di Alta Formazione in Produzione artistica e Linguaggi dello spettacolo: cinema, musica e televisione.

La lezione inaugurale sarà tenuta dal produttore cinematografico Andrea Iervolino, che parlerà di “Produzione audiovisiva e nuove tecnologie”.

La lezione sarà preceduta da un saluto del Rettore Marco dell’Isola. Interverranno il Prorettore alla didattica Giovanni Betta, il responsabile del Laboratorio per la promozione dell’innovazione e dell’imprenditorialità Francesco Ferrante, i Direttori scientifici del Corso di Alta Formazione Susanna Pasticci e Riccardo Finocchi, e la Direttrice artistica ed ideatrice del corso Valeria Altobelli.

Con l’occasione sarà ratificata una convenzione tra l’Ateneo di Cassino, nella figura del Rettore Marco Dell’Isola, e la società TaTaTu, nella figura di Andrea Iervolino.

Il Corso di Alta Formazione proseguirà nelle settimane successive con lezioni e interventi di altri professionisti dello spettacolo, tra i quali l’attore e doppiatore Francesco Pannofino, il comico e attore Pasquale Petrolo alias Lillo, l’avvocato di diritto d’autore Giorgio Assumma, lo scenografo di Sanremo Gaetano Castelli, il regista Alessandro D’Alatri e molti altri.

Il Corso, promosso dal Dipartimento di Lettere e Filosofia, si propone di fornire abilità e competenze nell’ambito delle culture dello spettacolo, con particolare riguardo alle professionalità legate alla produzione e all’organizzazione nei settori del cinema, della musica e della televisione. Attraverso un percorso formativo interdisciplinare, il corso consente di acquisire competenze trasversali sull’intera filiera produttiva dello spettacolo e competenze specifiche sui linguaggi, le tecniche e i mestieri dello spettacolo, sulla gestione dei processi produttivi e organizzativi, sulle innovazioni prodotte dalla trasformazione digitale, sulla gestione mediatica della comunicazione e sulla tutela degli artisti e della creatività.

I docenti dell’Ateneo coinvolti in questo nuovo progetto formativo sono: Susanna Pasticci e Riccardo Finocchi, direzione scientifica, Fiorenza Taricone, Pasquale Beneduce e Marcello Sansone.