Pontecorvo – Il premio solidarietà “Paola Sarro” a Roberto Caramadre

Il premio solidarietà “Paola Sarro” 2017, giunto alla sedicesima edizione, è stato attribuito a Roberto Caramadre (nella foto), comandante dell’Aipe comando territoriale Lazio – Campania per il suo impegno ultra trentennale nella tutela dell’ambiente.

La giuria del premio ideato nel 1999 da Antonio Papa, organizzato dall’associazione vigili del Fuoco delegazione di Pontecorvo, dall’associazione La Torre, dal cenntro dei servizi per il volontariato di Frosinone di Frosinone e dal Centro umanistico di Ciampino, ha premiato inoltre l’associazione nazionale Vigili del Fuoco di Capannelle (Roma), Felice Mosè Pulici (opinionista) e il giornalista Rai Enrico Varriale.

Quest’anno l’evento si è tenuto nella concattedrale San Bartolomeo e c’è stata , inoltre, una sezione speciale dedicata al terremoto dello scorso anno nel Centro Italia e sono stati premiati i comuni di Norcia, Amatrice e Camerino.

“La solidarietà sia esercizio quotidiano, sia un esempio per noi amministratori. Il mio pensiero – ha detto il sindaco Anselmo Rotondo – è rivolto alla nostra concittadina “Paola Sarro”, medaglia d’oro alla memoria, per il suo grande senso di altruismo e solidarietà che ci ha lasciato. Il pensiero lo rivolgo agli studenti della scuola Paola Sarro, oggi presenti, affinchè cerimonie come queste rimangano scolpite nella memoria e che l’esempio di vita di Paola Sarro sia per tutti una guida. Quest’anno non potevamo non pensare a una sezione speciale assieme agli organizzatori (Antonio Papa e Stefano Fumelli), per questo abbiamo deciso di premiare i comuni di Camerino, Amatrice e Norcia. Ringrazio sentitamente don Luigi Casatelli per averci accolto e dato insegnamenti con la sua omelia”.

Presenti alla manifestazione, presentata da Davide Papa, i familiari di Paola Sarro, il fratello Riccardo, la zia e Luigi Sparagna tutti i vertici dell’omonima associazione che porta il nome della neuropsichiatra infantile, morta nel 1999 in un incidente aereo mentre si recava in Kosovo in missione umanitaria. Presente il sindaco di San Giorgio a Liri, Modesto Della Rosa, il tenente colonnello Andrea Gavazzi, il maresciallo Mauro Scappatici e il colonnello dell’Esercito Francesco Tessitore.

Parte attiva della manifestazione la scuola “Paola Sarro” dell’Istituto Comprensivo2 che si è esibita con il coro diretto dalla maestra Cristina De Bernardis ed ha partecipato con una folta delegazione di alunni e docenti. C’è stato l’intervento della dirigente Rita Cavallo e del baby sindaco Melissa Spiridigliozzi. (Foto di Gabriele Zonfrilli)