Passaggio di testimone al vertice della Questura di Frosinone: la dr.ssa Rosaria Amato subentra al dr. Filippo Santarelli.

Questa mattina si è insediato il nuovo Questore di Frosinone, dr.ssa Rosaria Amato, che subentra al dr. Filippo Santarelli che da oggi ricopre l’incarico di Questore di Modena.
Primo Questore donna della provincia, la dr.ssa Amato è nata a Napoli nel 1966, laureata in Giurisprudenza presso l’Università la Sapienza, nel 1990 è entrata nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza, quale Vice Commissario della Polizia di Stato.
Ricco e prestigioso il suo curriculum: Dirigente dell’UPGSP, Capo di Gabinetto e Vicario della Questura di Napoli, dopo una parentesi al Commissariato di Torre Annunziata.
Sue sono state le gestioni di delicati servizi di ordine pubblico legati a manifestazioni quali il G8 dell’Aquila.
Nell’aprile 2017 la nomina a neo Dirigente Superiore, rivestendo l’incarico di 1° Ispettore Generale presso l’ Ufficio Centrale Ispettivo.
Consapevole del ruolo delicato che riveste, il Questore ha sottolineato che “La sicurezza la fanno tutti: Forze dell’Ordine, Prefettura, Magistrature ma anche le amministrazioni locali, le associazioni, la scuola ed i singoli cittadini”.
“Fare, saper fare e far sapere”, prendendo in prestito il titolo di un libro, è la parola d’ordine della dr.ssa Amato, auspicando fattiva collaborazione con la stampa per una corretta gestione dell’informazione.