San Giovanni Incarico – Giorgio Bortone nominato nel Consiglio del Parco dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi

Prestigiosa nomina per il Consigliere comunale di minoranza di San Giovanni Incarico Giorgio Bortone. Il Presidente della Regione Lazio On. Nicola Zingaretti, con Decreto Presidenziale n. T00257 del 14.12.2017, lo ha nominato nel Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi. L’importante incarico per Bortone giunge al termine di una carriera politica che lo ha visto dapprima Vice Sindaco ed Assessore, per molti anni, nella Amministrazione comunale di San Giovanni Incarico guidata da Antonio Salvati, poi Presidente nonchè Commissario, per quasi 6 anni, dell’Azienda Speciale consortile-Riserva Naturale del Lago di San Giovanni Incarico e delle Antiche Città di Fregellae e Fabrateria Nova.

“Sono soddisfatto ed orgoglioso”, dichiara Bortone, “del riconoscimento alla mia attività politico-amministrativa svolta sempre con massimo impegno e dedizione, ed improntata costantemente all’onestà ed al rispetto della legge, nell’esclusivo interesse della collettività. Ringrazio vivamente, e sono a loro grato, il Presidente On. Nicola Zingaretti nonchè l’Assessore all’Ambiente On. Mauro Buschini, i quali, in questi 5 anni di governo, hanno saputo non solo risanare il Bilancio della Regione, specie quello della Sanità, ma anche infondere alle politiche regionali di tutela dei Parchi e delle Aree Naturali protette un nuovo indirizzo, improntato soprattutto alla valorizzazione e promozione delle stesse. Mi impegnerò a fondo, come ho sempre fatto, per ripagare la fiducia che Zingaretti e Buschini mi hanno accordato, e cercherò di essere sempre presente in tutti i Comuni del vasto territorio di competenza del Parco, che comprende ben 2 Province ossia Latina e Frosinone, e che, per la sua valenza regionale, ingloba realtà naturalistiche ed archeologiche di primaria importanza, che si estendono dalle Grotte di Pastena, al Lago di Fondi, dai siti archeologici di Terracina e del Palazzo di Tiberio a Sperlonga fino alle Antiche Città di Fregellae e Fabrateria Nova. Un pensiero riconoscente va anche a chi ha sempre creduto in me, come i colleghi Amministratori della trascorsa consiliatura ed all’ex Sindaco di S.G.Incarico Antonio Salvati”.