Pontecorvo – Torna la donazione di sangue alla Casa della Salute. Appuntamento lunedì prossimo

Torna la donazione di sangue alla Casa della salute di Pontecorvo.
Torna con un grande appuntamento organizzato dalla sezione Avis di Pontecorvo, presieduta dal dottor Massimiliano Folcarelli, e dal Lions Club Arce – Pontecorvo, presieduto da Giampiero Romano.
Appuntamento lunedì 30 settembre dalla 8.30 alle 11 al quarto piano della Casa della Salute.
La donazione è un gesto d’amore importante, un gesto semplice, che può salvare la vita. Con questo spirito è ripartita, dopo un anno di stop, la raccolta sangue alla Casa della Salute.

“Con estremo piacere – ha dichiarato il dottor Massimiliano Folcarelli, presidente della sezione Avis di Pontecorvo e vice presidente dell’Avis Provinciale – riprendiamo l’attività di volontariato nell’ambito della raccolta sangue. La donazione è ripartita in accordo con la dottoressa Carla Gargiulo, responsabile del centro trasfusionale dell’Asl di Frosinone, perché il sangue è un bene prezioso, permettete di salvare tante vita, ma purtroppo a livello regionale c’è carenza e questo crea molte difficoltà.
Invito i donatori periodici e tutti coloro che intendono aiutare chi soffre a recarsi, lunedì prossimo, alla Casa della salute di Pontecorvo per donare il sangue.
Per ora l’appuntamento sarà mensile, ma l’obiettivo di organizzare appuntamenti quindicinali. Un impegno costante quello dell’Avis, – ha concluso il dottor Folcarelli – sono già diversi anni, infatti, che, il canale del terzo settore, mi permette di seguire ragazzi, dell’interland Pontecorvese, nell’ambito di Programmi di Trattamento su Lavori di Pubblica Utilità o di Messa alla prova”.

L’appuntamento è stato organizzato, come detto, con il Club Lions.
“Tra le iniziative del Lions rientra proprio questa della raccolta di sangue attraverso il sostegno attivo ad un’associazione che da sempre si dedica a questo sul territorio pontecorvese”, ha aggiunto il presidente del Lions Club Romano.
“È superfluo – ha aggiunto -, perché costituisce bagaglio esperienziale ed etico di ciascuno di noi, ribadire la vitale importanza di donare il sangue poiché vi è una continua richiesta da parte delle strutture mediche. Tale richiesta è una vera necessità per poter migliorare le condizioni di salute di tanti nostri concittadini e, in taluni casi, per salvar loro la vita; coloro che hanno dovuto far ricorso a trasfusioni comprendono benissimo queste parole. Dunque, oltre che un obbligo morale ed etico, donare il sangue costituisce preciso dovere di ognuno di noi e tangibile segno di solidarietà e aiuto verso il prossimo. Invitiamo tutti a partecipare”.
Soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale.
“La riattivazione della raccolta sangue da parte dell’Avis in collaborazione con il Lions Club è una bella notizia. I tanti donatori della zona avranno un solido punto di riferimento dove poter svolgere la loro opera di volontariato, donando sangue e aiutando gli altri.
Un servizio in più presente alla Casa della Salute che rappresenta un obiettivo raggiunto grazie all’impegno e alla dedizione del dottor Massimiliano Folcarelli, e dell’intera sezione Avis di Pontecorvo, al quale rivolgiamo il nostro grazie. Allo stesso modo esprimiamo la nostra gratitudine al Lines Club presieduto da Giampiero Romano”, è stata la dichiarazione congiunta del sindaco Anselmo Rotondo e dell’assessore alla Sanità Gianluca Narducci.