San Giovanni Incarico – Don Antonio e don Aurelio Ricci salutano la Comunità

I parroci don Antonio e don Aurelio Ricci hanno salutato la Comunità. Gli organismi parrocchiali e il sindaco Fallone hanno rivolto il loro commosso saluto ai due anziani sacerdoti che, dopo 18 anni, lasciano l’incarico di parroci.

La solenne celebrazione Eucaristica di venerdì alle ore 18:30 è stata un momento di preghiera e di ringraziamento durante la quale i due fratelli sacerdoti, don Antonio e don Aurelio Ricci, si sonno congedati ufficialmente dalla comunità dopo un lungo e proficuo servizio. Non sono mancati momenti di commozione  evidenziando l’attaccamento dei parrocchiani ai due anziani sacerdoti che hanno svolto il loro servizio pastorale nella comunità di San Giovanni Incarico nella quale sono peraltro nati e dove continueranno a svolgere il loro ministero sacerdotale.  

In questa speciale occasione i due Sacerdoti hanno fatto un breve bilancio della loro missione tra la gente finalizzato all’evangelizzazione e “mosso da uno spirito d’amore e di pace per la crescita di ciascuno”.  Parole queste che hanno raccolto l’affettuoso consenso di tutti i presenti.

Terminata la celebrazione Eucaristica si sono tenuti i diversi discorsi di ringraziamento del Consiglio Pastorale Parrocchiale, dell’associazione Carabinieri in congedo, dei familiari e chiusi, in ultimo, dal saluto del sindaco Paolo Fallone.

“La vostra missione pastorale è stata caratterizzata – ha detto il sindaco Fallone in una parte del suo intervento – da un profondo legame a questa terra, nella quale siete cresciuti condividendo un percorso di vita fondato sul dono di essere anche fratelli.   Un legame che sono certo è riuscito ad imprimere una impronta indelebile alla vostra missione sacerdotale, orientata al servizio verso i fratelli secondo lo spirito evangelico.  La vostra presenza – ha sottolineato il sindaco Fallone nella parte conclusiva del suo discorso -è stata e sarà sempre fondamentale, essendo divenuti, nel tempo, un punto di riferimento e custodi di tante anime.  Siete e sarete per noi un tesoro che costudiremo gelosi nei nostri cuori”. 

Anche il sindaco di Arce, Gino Germani, ha preso parte a questo evento unitamente al Sindaco di San Giovanni Incarico e ad altre autorità civili e militari. Il tutto si è concluso con una grande festa in piazza San Giovanni Battista offerta ai due sacerdoti dall’Amministrazione comunale unitamente al Consiglio Pastorale Parrocchiale e con la collaborazione di molti  parrocchiani.