San Giovanni Incarico – Le spoglie mortali del soldato Giuseppe Sebastianelli accolte in paese

Le spoglie mortali del soldato Giuseppe Sebastianelli, caduto a Coo in Grecia, sono state deposte, per volontà dei familiari, nel cimitero cittadino.
Ad accogliere le spoglie mortali del soldato Sangiovannese è stato il sindaco Paolo Fallone. La cerimonia d’accoglieva dei resti mortali del soldato Giuseppe Sebastianelli si è tenuta sabato scorso alle ore 11 nel cimitero comunale accorta dal sindaco Paolo Fallone, dal parroco don Aurelio Ricci e dai famigliari che ne hanno fortemente voluto il trasferimento dal Sacrario Militare Caduti d’oltremare di Bari.
Qui le spoglie, contenute in un’urna di legno, sono state benedette nella cappella cimiteriale dal parroco don Aurelio Ricci alla presenza del sindaco Paolo Fallone, dell’assessore Caterina, dei consiglieri delegati Angelo Petrucci, Antonio Farina, Pietro Tasciotti e dei familiari. Era inoltre presente il presidente della Banda Vincenzo Bellini Angelo Giacchetti con un componente della stessa per onorare il soldato con il suono del silenzio.
Dopo la breve cerimonia commemorativa la salma è stata traslata, con tutti gli onori, nella cappella di famiglia.

“Il rientro nella nostra comunità del concittadino e soldato Giuseppe Sebastianelli – ha detto il sindaco Paolo Fallone – è un ulteriore motivo d’orgoglio per tutti noi che potremo, unitamente ai familiari, commemorare, dopo tanti anni, un concittadino servitore della patria. Un uomo – ha concluso il sindaco Fallone – caduto eroicamente in terra straniera è rientrato finalmente nella sua patria e nella sua comunità natale dove, ciascuno di noi, farà memoria del suo estremo sacrificio”.